“Finding Joseph Tusiani, the poet of two lands”: a Vancouver proiezione speciale alla presenza della regista Sabrina Digregorio

Splendida serata all’insegna della cultura presso l’Italian Cultural Centre Ballroom di Vancouver per la presentazione del documentario “Finding Joseph Tusiani – the poet of two lands” diretto da Sabrina Digregorio.

Figura di rilievo nel campo della letteratura italo americana, Tusiani è stato vincitore di numerosi riconoscimenti letterari, sia in Europa sia in America, tra cui non ultima la sua nomina a Poeta Laureato Emerito dello Stato di New York.

Ciò che colpisce di più del lavoro della Digregorio su Tusiani è la capacità di mettere in luce la grande sensibilità e genialità del poeta stesso; il documentario accompagna lo spettatore in un viaggio a ritroso attraverso la memoria e la metrica poetica. La poesia, infatti, nella sua massima potenza diventa il Virgilio di questa narrazione in cui destini, storia contemporanea e letteratura si mescolano in una commistione quasi commovente. Tra una battuta e l’altra si ripercorre la genesi della grande emigrazione ma si scopre anche un’intensa storia d’amore tra Frances Winwar (Francesca Vinciguerra) e lo stesso Joseph Tusiani, un incontro memorabile e toccante fatto di affinità elettive e poesia che cambierà per sempre i loro destini.

Come asserisce la stessa Digregorio: “La scelta di raccontare un dramma umano, la storia di un poeta anche attraverso l’incontro di due linguaggi cosiddetti non verbali, la poesia e il cinema insieme, è un modo per tutelare la memoria storica emozionandosi. Attraverso la forma dialogica, una struttura orizzontale per superare il vecchio modo di costruire lo storytelling, ho voluto raccontare la vicenda di quest’autore importantissimo. Noi scopriamo e ci emozioniamo scoprendo l’autore attraverso l’incontro che avviene tra due generazioni e culture diverse, Daiana Giorgi dialoga con lui, pone domande per scoprirlo e ci svela la sua biografia. Tutto questo, attraverso la poesia che ha un vero potere evocativo, capace di evocare la vita e i vissuti. La poesia diventa un inno alla vita, in un’atmosfera e in una luce intima e ricercata”.

La proiezione si è svolta sotto il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a Vancouver, nella persona del console generale Massimiliano Iacchini, della Federation of Pugliesi social clubs of British Columbia, della Regione Puglia, nella persona del presidente Michele Emiliano, ed in collaborazione con il Comites ed il Centro Culturale di Vancouver.

“La biografia di un vero e proprio uomo dei due mondi, ma come è stato messo in evidenza con grande sensibilità dalla regista Sabrina Digregorio, anche la storia di un percorso in cui solitudine ed assenze si sono alternate a notorietà, successo e riconoscimenti”, ha dichiarato Gianluca Biscardi, cultural officer del Consolato Generale italiano.
“Un film di straordinario valore culturale, che nasce con lo scopo di far conoscere ed apprezzare dal pubblico italiano ed internazionale la straordinaria figura di Joseph Tusiani”, ha continuato il console Massimiliano Iacchini.

“In una casa un’altra casa trovo” è il titolo dell’autobiografia di Tusiani; ed in quest’ottica si sviluppa anche la struttura narrativa del film, la storia di straordinaria attualità di una emigrazione vissuta e sentita come un dramma, come una solitudine obbligata, come un dolore che talvolta neanche i successi riescono a stemperare.

La manifestazione si è conclusa con il ricevimento di gala nella Ballroom del Centro Culturale Italiano, dove l’intrattenimento é stato curato nei minimi dettagli, dalla tavola alla sala da ballo. Il ringraziamento per aver organizzato questo evento di degustazione va alla Federazione of Pugliese Social Clubs of British Columbia che da anni si prodiga con l’iniziativa “Sapori d’Italia” per proporre ed espandere la conoscenza dei sapori tipici e originali del “made in Puglia”, con il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a Vancouver.

La produttrice e regista Sabrina Digregorio (Eurybia Films) sta portando il film in diverse sale anche americane ed é attualmente al lavoro per un altro progetto che la rivedrà presto a Vancouver (www.findingjosephtusiani.com).

Torna su